Category: Chiese rupestri

SS. Crocifisso della Gravinella

La chiesa, scavata nella roccia a ridosso di una gravinella, mostra una facciata in muratura con data 1722 e un campanile a vela. L’interno presenta un’aula centrale affrescata sulla volta e sulle due pareti...

Cappella di Sant’Elia

La piccola cappella, inserita nel Casale di San Lya, si presenta a pianta rettangolare con un foro circolare nel soffitto quasi piatto. Sulle pareti sono incise croci di diversa forma. La parete di fondo...

Madonna degli Angeli

La chiesa oggi si presenta priva della facciata in muratura. Il piano di calpestio è ribassato rispetto all’ingresso. La parete prospiciente l’entrata presenta un altare in pietra dipinta, molto rovinato, inserito all’interno di un...

San Luca alla Selva

La chiesa si presenta con una navata e due cappelle laterali. In quella di sinistra, alloggiata di fronte all’entrata, vi è un fonte battesimale scavato nella roccia, a dimostrazione della stabile dimora nel casale....

Sant’Eustachio de Posterga

La cripta benedettina di Sant’Eustachio si trova nei pressi della Cattedrale e precisamente nel giardino del Conservatorio di San Giuseppe in via Riscatto. Nel 1992 con i lavori di sgombero delle macerie che la...

Asceterio San Campo

Questo antico luogo di culto è ubicato in contrada San Campo ai piedi del vertice dell’intera Murgia Materana, Tempa Rossa, che prende il nome dal colore rossiccio della roccia. La grotta si trova nascosta...

Cripta del Pantano

La cappella presenta al centro un massiccio pilastro che regge due ampi archi a tutto sesto di accesso al coro, il soffitto piatto ed il piano di calpestio irregolare. In fondo alla parete sul...

S. Maria della Palomba (3)

Posta nei pressi del Santuario della Palomba vi è un’altra cripta denominata convenzionalmente Palomba tre. L’ambiente si presenta costituito da una semplice navata rettangolare voltato a schiena d’asino arricchita nella parte centrale da una...

San Nicola de Cupa

Non è possibile datare con precisione la fondazione della chiesa. Comunque dalla visita pastorale di mons. Saraceno nel 1543-’44 si evince che la chiesa di San Nicola de Cupa risultava in buone condizioni. Sia...

Santi Cosma e Damiano

La chiesa dei Santi Cosma e Damiano era una delle 23 parrocchie create al tempo degli Angioini non si hanno notizie certe sulla sua fondazione.Superato un ampio cortile si entra nella cripta. Dopo il...