Vai al contenuto

Cripta degli Evangelisti

Cripta degli Evangelisti
La cappella √® interamente coperta da pitture murali del XVI secolo di buona fattura. Il pronao della cripta degli Evangelisti era un tempo affrescato; oggi le pitture sono in parte cadute, si scorge sulla sinistra l’immagine pallida e rovinata di San Pietro. La chiesa presenta un unico ambiente a pianta rettangolare,voltato a botte a sesto ribbassato. L’ingresso alla chiesa √® preceduto da un ampio arcone a sesto ribbassato. I sedili, ricavati nel banco calcarenitico, originariamente correvano lungo tutto il perimetro della chiesa; oggi ne rimangono solo i tratti iniziali in prossimit√† dell’ingresso. Di seguito si riporta l’elenco degli affreschi con la relativa datazione:- Annunciazione – San Lorenzo (XVI sec.)- Santa Apollonia (XVI sec.)- Sant’Eustachio (XVI sec.)- Madonna in trono con Bambino (XVI sec.)- San Pietro Martire (XVI sec.)- Crocifissione (XVI sec.)- Sant’Antonio da Padova (XVI sec.)- Madonna in trono con Bambino (XVI sec.)- Santa Caterina (XVI sec.)- Sant’Antonio Abate (XVI sec.)- Sant’Andrea (XVI sec.)- San Luca Evangelista (XVI sec.)- San Giovanni Evangelista (XVI sec.)- San Marco Evangelista (XVI sec.)- San Matteo Evangelista (XVI sec.)
 mappa Cripta degli Evangelisti