Category: Chiese rupestri

Santo Stefano al Cinto

La data di fondazione della chiesa è incerta, ma già all’epoca dellavisita pastorale di mons. Saraceno nel 1543-’44 la chiesa era fatiscente e aveva bisogno di diverse riparazioni. Il prospettodella chiesa si distingue dagli...

Annunziata alla Stradella

L’ingresso della chiesa dell’Annunziata alla Stradella è decorato con tre archi a rilievo. Ad una sola navata presenta l’aula riccamente decorata sia sul soffitto sia sulle pareti laterali. Il soffitto leggermente a capanna è...

Cappella di Sant’Elia

La piccola cappella, inserita nel Casale di San Lya, si presenta a pianta rettangolare con un foro circolare nel soffitto quasi piatto. Sulle pareti sono incise croci di diversa forma. La parete di fondo...

Madonna degli Angeli

La chiesa oggi si presenta priva della facciata in muratura. Il piano di calpestio è ribassato rispetto all’ingresso. La parete prospiciente l’entrata presenta un altare in pietra dipinta, molto rovinato, inserito all’interno di un...

San Biagio (1)

Dell’antica chiesa rupestre di San Biagio, occultata in seguito alla costruzione nel 1642 della chiesetta in muratura dedicata allo stesso santo, non rimangono che poche tracce esterne: un arco appena visibile e tre bassorilievi...

San Luca alla Selva

La chiesa si presenta con una navata e due cappelle laterali. In quella di sinistra, alloggiata di fronte all’entrata, vi è un fonte battesimale scavato nella roccia, a dimostrazione della stabile dimora nel casale....

San Pietro al Bracciolo

San Pietro al Bracciolo è inclusa in un complesso grottale cui si accede attraverso uno stretto viottolo in pendenza sul ciglio della gravina. Attraversate alcune grotte si raggiunge la cappella di cui rimane un...